Salta al contenuto

DIRITTI E PREVENZIONE > COME TUTELARE LA TUA PRIVACY

ricerca avanzata

Trattamenti dei dati sensibili e giudiziari presso l'Istituto italiano per l'Africa e l'Oriente (Isiao) - 11 ottobre 2006 [1353182]

[doc. web n. 1353182] 

Trattamenti dei dati sensibili e giudiziari presso l'Istituto italiano per l'Africa e l'Oriente (Isiao) - 11 ottobre 2006

 

IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Nella riunione odierna, in presenza del prof. Francesco Pizzetti, presidente, del dott. Giuseppe Chiaravalloti, vice presidente, del dott. Mauro Paissan e del dott. Giuseppe Fortunato, componenti, e del dott. Giovanni Buttarelli, segretario generale;

Visti gli articoli 20, comma 2, e 154, commi 1, lett. g), e 5, del Codice in materia di protezione dei dati personali (d.lg. 30 giugno 2003, n. 196);

Vista la richiesta di parere sullo schema di regolamento, presentato dall'Istituto italiano per l'Africa e l'Oriente in data 6 ottobre 2006 (prot. n. 2685), a seguito del parere del Garante espresso in data 28 giugno 2006 sul precedente  schema di regolamento presentato dal medesimo Istituto in data 24 maggio 2006 (prot. n. 1405);

Vista la documentazione in atti;

Viste le osservazioni dell'Ufficio, formulate dal segretario generale ai sensi dell'art. 15 del regolamento del Garante, n. 1/2000;

Relatore il dott. Giuseppe Chiaravalloti;

PREMESSO:

L'Istituto italiano per l'Africa e l'Oriente (Isiao) ha chiesto, in data 24 maggio 2006, il parere del Garante in ordine ad uno schema di regolamento per i trattamenti di dati sensibili e giudiziari da effettuarsi presso il medesimo Istituto.

Su detto schema, l'Autorità ha espresso il 28 giugno 2006 un parere favorevole, ma condizionato al rispetto di alcune indicazioni specificatamente formulate.

L'Istituto ha predisposto un nuovo schema di regolamento che tiene conto delle indicazioni fornite dall'Autorità e lo ha trasmesso per l'acquisizione di un ulteriore parere.

Il parere stesso è reso sul presupposto che l'individuazione dei tipi di dati sensibili o giudiziari, nonché delle operazioni eseguibili, sia effettuata con un atto di effettiva natura regolamentare ai sensi dell'art. 20, comma 2, del Codice, suscettibile di produrre effetti giuridici per gli interessati.

TUTTO CIÒ PREMESSO IL GARANTE:

ai sensi degli articoli 20, comma 2, e 154, comma 1, lett. g) del Codice, esprime parere favorevole sullo schema di regolamento predisposto dall'Istituto italiano per l'Africa e l'Oriente (Isiao) per effettuare il trattamento dei dati sensibili e giudiziari in relazione alle finalità perseguite nei singoli casi.

Roma, 11 ottobre 2006


IL PRESIDENTE
Pizzetti

IL RELATORE
Chiaravalloti

IL SEGRETARIO GENERALE
Buttarelli