Diritti interna

Doveri interna

ricerca avanzata

Caso Cambridge Analytica - “Non basta dire ‘mi dispiace’ “: Il Gruppo “Articolo 29” istituisce un Gruppo di lavoro sui social media

Caso Cambridge Analytica - “Non basta dire ‘mi dispiace’ “: Il Gruppo “Articolo 29” istituisce un Gruppo di lavoro sui social media

 

VEDI ANCHE:

Lettera del Presidente del Garante privacy, Antonello Soro,
alla Presidente del Gruppo di lavoro Articolo 29 - 21 marzo 2018

 

Caso Cambridge Analytica: il Garante chiede a Facebook
più informazioni sugli utenti italiani - 5 aprile 2018

 

Caso Cambrige Analytica

 

 

Caso Cambridge Analytica - "Non basta dire ‘mi dispiace´ ": Il Gruppo "Articolo 29" istituisce un Gruppo di lavoro sui social media

Bruxelles,  11 aprile – Il Gruppo di lavoro "Articolo 29" (WP29), che riunisce le autorità europee per la protezione dei dati, dichiara di sostenere pienamente le indagini avviate dalle autorità nazionali per la privacy sui dati personali raccolti e utilizzati direttamente dai social media o per loro tramite. Inoltre, il WP29 istituirà un Gruppo di lavoro sui social media allo scopo di definire in questo ambito una strategia di lungo periodo.

Andrea Jelinek, la Presidente del WP29, ha affermato quanto segue: "Ribadiamo l´impegno ad assistere e collaborare con l´autorità per la protezione dei dati del Regno Unito (Information Commissioner Office, ICO) nelle indagini che sta conducendo su Cambridge Analytica e Facebook. Intendiamo, inoltre, proseguire nelle attività di cooperazione avviate attraverso il Facebook Contact Group1 e creare un fronte comune.

"Questo è l´inizio di una nuova era per la protezione dei dati. Una delle priorità fondamentali sarà tutelare le persone da ogni utilizzo illecito dei loro dati personali sulle piattaforme dei social media.

"Molto semplicemente, una piattaforma che fattura miliardi di dollari non può cavarsela con un ‘mi dispiace´. Oggi, tutti parlano di Cambridge Analytica e Facebook, ma noi vogliamo guardare più avanti e più lontano. Per questo motivo abbiamo istituito un Gruppo di lavoro sui social media. Quello cui stiamo assistendo in questi giorni probabilmente è soltanto uno dei molti esempi di pratiche assai più diffuse che prevedono lo sfruttamento dei social media come bacino ove raccogliere dati personali per finalità commerciali o politiche. Ma il WP29 sa bene che si tratta di una problematica più ampia in cui sono coinvolti anche altri soggetti, come gli sviluppatori di app e i cosiddetti data brokers. Il Gruppo di lavoro sui social media continuerà a operare una volta che il Comitato europeo per la protezione dei dati avrà iniziato la propria attività. Il Comitato potrà contare su un´ampia gamma di poteri per garantire un´applicazione coerente del Regolamento."

Il WP29 attualmente si riunisce a Bruxelles. Il prossimo 25 maggio, con la piena applicazione del Regolamento generale sulla protezione dei dati, sarà sostituito dal Comitato europeo per la protezione dei dati.

Nota redazionale:

Le autorità che fanno parte del WP29 hanno fornito indicazioni sulle modalità per l´esercizio dei diritti di cui godono gli interessati e per l´utilizzo degli strumenti di controllo oggi messi a disposizione dalle piattaforme dei social media. Di seguito alcuni esempi:

ICO – Regno Unito: https://ico.org.uk/privacysettings

Data Protection Commissioner - Irlanda: https://dataprotection.ie/docs/EN/23-03-2018-Tailoring-your-Social-Media-Privacy-and-Advertising-Preferences-/m/1703.htm

Agenzia croata per la protezione dei dati:

Richieste di esercizio dei diritti - https://azop.hr/prava-ispitanika/zahtjev-zastita-prava

Richieste di cancellazione dati da social network -  http://azop.hr/zahtjevi-za-uklanjanje-osobnih-podataka/

Segnalazione a Facebook di profili fake - http://azop.hr/zahtjevi-za-uklanjanje-osobnih-podataka/detaljnije/prijava-laznog-profila-na-facebooku

Garante per la protezione dei dati personali - Italia: http://www.gpdp.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/1089924

CNIL - Francia:

https://www.cnil.fr/fr/reseaux-sociaux-limiter-lacces-des-applications-tierces-vos-donnees

https://www.cnil.fr/fr/prevenir-reperer-et-reagir-face-au-piratage-de-ses-comptes-sociaux

https://www.cnil.fr/fr/configurer

https://www.cnil.fr/fr/accompagnez-votre-enfant-pour-un-usage-dinternet-plus-sur

Agencia Española de Protección de Datos: Spain

¿Cuánto sabe Facebook sobre mí? Cómo revisar la configuración de tu perfil para gestionar tu información

Proyecto Protege tus datos en internet: Vídeos para configurar tu privacidad en redes sociales

o Facebook
o Twitter
o Google+
o YouTube
o Instagram
o Snapchat
o Whatsapp

Cómo eliminar fotos y vídeos publicados en internet

Guía de privacidad y seguridad en internet

 

 

1 Il Facebook Contact Group comprende le autorità per la protezione dei dati di Belgio, Francia, Germania (Amburgo), Paesi Bassi e Spagna.

 

_______________________

Caso Cambridge Analytica - "Sorry is not enough": WP29 establishes a Social Media Working Group

Brussels, 11 April – The Working Party 29 (WP29), the group uniting European data protection authorities, announces its full support for the ongoing investigations by national privacy authorities into the collection and use of personal data by and through social media.  In addition, the WP 29 will create a Social Media Working Group to develop a long-term strategy on the issue.

Andrea Jelinek, Chair of Working Party 29, says: "We reiterate our earlier commitment to assist and fully cooperate with the UK´s Information Commissioner´s Office (ICO) in its investigation of Cambridge Analytica and Facebook. We are also committed to work closely together through our existing Facebook Contact Group1 and speak with one voice.

"We are at the start of a new era of data protection. The protection of individuals against unlawful use of their personal data on social media platforms will be one of our key priorities.

"A multi-billion dollar social media platform saying it is sorry simply is not enough. While Cambridge Analytica and Facebook are on top of everyone´s mind we aim to cast our net wider and think long-term. This is why we are creating a Social Media Working Group. What we are seeing today is most likely only one instance of the much wider spread practice of harvesting personal data from social media for economic or political reasons. WP29 is fully aware, however, that the issue is broader and concerns other actors, such as app developers and data brokers. The work of this Social Media Working Group will continue after the establishment of the European Data Protection Board. The EDPB will have a wide range of competences in order to ensure the consistency of the application of the GDPR."

WP29 is currently meeting in Brussels. On 25 May, with the entry into application of the General Data Protection Regulation, WP 29 will be replaced by the European Data Protection Board.

Note to editors:

Members of the WP29 have issued guidance on how individuals may exercise their rights as data subjects and make use of the controls currently provided by social media platforms. See for example:

ICO - United Kingdom: https://ico.org.uk/privacysettings

Data Protection Commissioner - Ireland: https://dataprotection.ie/docs/EN/23-03-2018-Tailoring-your-Social-Media-Privacy-and-Advertising-Preferences-/m/1703.htm

Croatian Data Protection Agency:

request for the protection of rights - https://azop.hr/prava-ispitanika/zahtjev-zastita-prava

request for removing personal data from social networks -  http://azop.hr/zahtjevi-za-uklanjanje-osobnih-podataka/

reporting a fake profile on facebook - http://azop.hr/zahtjevi-za-uklanjanje-osobnih-podataka/detaljnije/prijava-laznog-profila-na-facebooku

Garante per la protezione dei dati personali - Italy: http://www.gpdp.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/1089924

CNIL - France:

https://www.cnil.fr/fr/reseaux-sociaux-limiter-lacces-des-applications-tierces-vos-donnees

https://www.cnil.fr/fr/prevenir-reperer-et-reagir-face-au-piratage-de-ses-comptes-sociaux

https://www.cnil.fr/fr/configurer

https://www.cnil.fr/fr/accompagnez-votre-enfant-pour-un-usage-dinternet-plus-sur

Agencia Española de Protección de Datos: Spain

¿Cuánto sabe Facebook sobre mí? Cómo revisar la configuración de tu perfil para gestionar tu información

Proyecto Protege tus datos en internet: Vídeos para configurar tu privacidad en redes sociales

o Facebook
o Twitter
o Google+
o YouTube
o Instagram
o Snapchat
o Whatsapp

Cómo eliminar fotos y vídeos publicados en internet

Guía de privacidad y seguridad en internet

 

 

1 The Facebook Contact Group includes the Data Protection Authorities of Belgium, France, Germany (Hamburg), the Netherlands and Spain.