g-docweb-display Portlet

Procedimento relativo ai ricorsi - Esecuzione di una decisione su ricorso: il Cd-Rom è un idoneo supporto per trasporre i dati - 18 luglio ...

Stampa Stampa Stampa
PDF Trasforma contenuto in PDF

[doc. web. n. 1065855]

Procedimento relativo ai ricorsi - Esecuzione di una decisione su ricorso: il Cd-Rom è un idoneo supporto per trasporre i dati - 18 luglio 2002

Con il provvedimento in esame, il Garante ha fissato le modalità per la concreta esecuzione di quanto già disposto in occasione di un precedente provvedimento adottato su ricorso (in particolare, il Garante, per assicurare all´interessato un´agevole intellegibilità dei dati personali conservati dal titolare, ne ha disposto la comunicazione su formato cartaceo ed elettronico).


IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

In data odierna, con la partecipazione del prof. Stefano Rodotà, presidente, del prof. Giuseppe Santaniello, vice presidente, del prof. Gaetano Rasi e del dottor Mauro Paissan, componenti e del dott. Giovanni Buttarelli, segretario generale;

VISTO il provvedimento del Garante del 23 aprile 2002, comunicato alle parti con nota del 28 maggio 2002, con il quale questa Autorità ha accolto il ricorso ai sensi dell’art. 29 della legge n. 675/1996 presentato dal sig. XY nei confronti dell’Istituto di ricerca sull’ingegneria delle telecomunicazioni e dell’informazione (CNR-IRITI);

VISTO l´art. 29 della legge n. 675/1996 e gli artt. 17 e 20 del d.P.R. n. 501/1998;

CONSIDERATO che in caso di difficoltà o contestazione riguardo all´esecuzione di un provvedimento emanato a seguito della presentazione di un ricorso ex art. 29, ai sensi dell’art. 20, comma 11, del d.P.R. n. 501/1998 il Garante deve determinare le modalità di attuazione del medesimo provvedimento;

VISTE le note inviate via fax dal direttore di CNR-IRITI in data 17, 25, 26, 28 giugno e 4 luglio 2002 e le note parimenti anticipate via fax dal ricorrente in data 20, 27 giugno e 2 luglio 2002, con le quali sono state rappresentate alcune difficoltà in ordine alle modalità di adempimento del citato provvedimento;

RILEVATO che l´art. 17, comma 6, del d.P.R. n. 501/1998 prescrive che "se vi è richiesta, si provvede in ogni caso alla trasmissione dei dati su supporto cartaceo o informatico";

RILEVATO che la quantità dei dati da comunicare e la necessità di assicurare una agevole intelligibilità degli stessi da parte dell’interessato postulano la trasposizione dei dati medesimi su un idoneo supporto informatico quale ad esempio il Cd-rom;

CONSTATATA pertanto la fondatezza della richiesta del ricorrente di ottenere copia su supporto cartaceo di tutti i dati personali che lo riguardano conservati negli archivi non automatizzati del predetto Istituto, nonché di ottenere copia su supporto Cd-rom di tutti i dati personali conservati in formato elettronico nelle memorie dei computer dell’Istituto medesimo;

RILEVATO che il titolare del trattamento deve mettere a disposizione dell´interessato i dati personali oggetto di legittima richiesta, mediante messa a disposizione di un supporto cartaceo o idoneo supporto informatico -quale, ad esempio, il Cd-rom- che li contenga;

RILEVATO altresì che la comunicazione di tali dati, ove esistenti, deve essere effettuata senza oneri economici per il richiedente, ai sensi dell´art. 13 della legge n. 675,

RILEVATO che allo stato risulta giustificata la conservazione dei dati in questione da parte dell´Istituto titolare del trattamento, anche in relazione alle esigenze di difesa connesse ad un procedimento penale attualmente in corso presso la Procura della Repubblica di Torino;

CONSIDERATE le prospettate difficoltà organizzative rappresentate da CNR-IRITI e ritenuto pertanto congruo fissare al 20 settembre 2002 il termine per il completamento della messa a disposizione dei dati, secondo le modalità sopra precisate;

VISTA la documentazione in atti;

VISTE le osservazioni formulate dal segretario generale ai sensi dell’art. 15 del regolamento del Garante n. 1/2000;

RELATORE il prof. Stefano Rodotà;

TUTTO CIÒ PREMESSO IL GARANTE

ai sensi dell´art. 20, comma 11, del d.P.R. n. 501/1998 dispone che l´Istituto di ricerca sull’ingegneria delle telecomunicazioni e dell’informazione (CNR-IRITI) fornisca idoneo riscontro alle richieste dell’interessato secondo le modalità individuate in motivazione, mettendo a disposizione del ricorrente copia di tutti i dati che lo riguardano conservati in formato cartaceo, nonché copia su idoneo supporto informatico, quale ad esempio il Cd-rom, dei dati conservati in formato elettronico, entro il 20 settembre 2002, dando conferma di tale adempimento entro la stessa data all´Ufficio del Garante.

Roma, 18 luglio 2002

IL PRESIDENTE
Rodotà

IL RELATORE
Rodotà

IL SEGRETARIO GENERALE
Buttarelli

Scheda

Doc-Web
1065855
Data
18/07/02

Tipologia

Decisione su ricorso