g-docweb-display Portlet

Dichiarazione di appartenenza o aggregazione al gruppo linguistico in provincia di Bolzano - 10 gennaio 2008 [1484669]

Stampa Stampa Stampa
PDF Trasforma contenuto in PDF

[doc. web n. 1484669]

Dichiarazione di appartenenza o aggregazione al gruppo linguistico in provincia di Bolzano - 10 gennaio 2008

IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

NELLA riunione odierna, in presenza del prof. Francesco Pizzetti, presidente, del dott. Giuseppe Chiaravalloti, vice presidente, del dott. Mauro Paissan e del dott. Giuseppe Fortunato, componenti e del dott. Giovanni Buttarelli, segretario generale;

Vista la richiesta di parere della Presidenza del Consiglio dei ministri-Dipartimento per gli affari regionali;

Visto l´art. 20-ter del d.P.R. 26 luglio 1976, n. 752;

Vista la documentazione in atti;

Viste le osservazioni dell´Ufficio formulate dal segretario generale ai sensi dell´art. 15 del regolamento del Garante n. 1/2000;

Relatore il dott. Mauro Paissan;

PREMESSO

La Presidenza del Consiglio dei ministri ha chiesto il parere del Garante in ordine a uno schema di decreto legislativo in materia di dichiarazione di appartenenza o aggregazione al gruppo linguistico in provincia di Bolzano.

Lo schema è volto a integrare l´articolo 20-ter del d.P.R. 26 luglio 1976, n. 752 (recante norme di attuazione dello Statuto speciale della regione Trentino Alto Adige in materia di proporzionale negli uffici statali della provincia e di conoscenza delle due lingue nel pubblico impiego), introdotto dal d.lg. n. 99 del 2005  in ordine al quale il Garante è stato più volte consultato.

OSSERVA

L´odierno schema di decreto legislativo estende il vigente regime relativo alle predette dichiarazioni ai cittadini non residenti nella provincia di Bolzano, anche se appartenenti ad altro Stato dell´Unione europea. Tale estensione opera sulla base delle modalità selettive di trattamento dei dati previste per le predette dichiarazioni attualmente rese facoltativamente dai cittadini residenti nella provincia (art. 20-ter citato).

Il Garante prende atto della scelta di non prendere in considerazione nella predetta estensione i cittadini appartenenti a Stati terzi. L´Autorità non ha altri rilievi da formulare ed esprime, quindi, parere favorevole sullo schema di decreto.

CIÒ  PREMESSO IL GARANTE

esprime parere favorevole sullo schema di decreto legislativo in materia di dichiarazione di appartenenza o aggregazione al gruppo linguistico in provincia di Bolzano.

Roma, 10 gennaio 2008

IL PRESIDENTE
Pizzetti

IL RELATORE
Paissan

IL SEGRETARIO GENERALE
Buttarelli

Scheda

Doc-Web
1484669
Data
10/01/08

Argomenti


Tipologie

Parere del Garante