Diritti interna

Doveri interna

ricerca avanzata

Pazienti Udine su Facebook: il Garante privacy ha avviato accertamenti - 14 maggio 2009

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
1614095
Data:
14/05/09
Argomenti:
Social network , Dati sanitari su Internet
Tipologia:
Comunicato stampa

Pazienti Udine su Facebook: il Garante privacy ha avviato accertamenti

In riferimento alla grave vicenda riguardante l´Azienda ospedaliera di Udine, si informa che il Garante per la protezione dei dati personali ha avviato nella mattinata di oggi immediati accertamenti, chiedendo in via preliminare alla direzione dell´Ospedale Santa Maria della Misericordia ogni elemento utile ad una piena valutazione del caso.

In risposta all´intervento del Garante, il direttore generale dell´Azienda ha comunicato - sulla base di quanto dichiarato dalla stessa interessata - che l´infermiera responsabile di aver messo su Facebook le foto dei pazienti non ha utilizzato attrezzature informatiche dell´Azienda, e che l´immissione delle foto è avvenuta dalla propria abitazione.

L´Azienda ha inoltre comunicato al Garante di aver interessato la Polizia Postale di Udine. L´interessata ha peraltro dichiarato che avrebbe già provveduto a cancellare dalla propria abitazione le foto nelle quali comparivano i pazienti.

Il Garante da parte sua proseguirà l´attività di accertamento sul rispetto della normativa sulla protezione dei dati personali, anche ai fini di un´eventuale applicazione di sanzioni nei confronti di chi sarà ritenuto responsabile della violazione dei diritti dei ricoverati e delle altre persone coinvolte.

Roma, 14 maggio 2009