Diritti interna

Doveri interna

ricerca avanzata

Provvedimento del 21 luglio 2011 [1842972]

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
1842972
Data:
21/07/11
Tipologia:
Decisione su ricorso

[doc. web n. 1842972]

Provvedimento del 21 luglio 2011

Registro dei provvedimenti
n. 318 del 21 luglio 2011

IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

NELLA riunione odierna, in presenza del prof. Francesco Pizzetti, presidente, del dott. Giuseppe Chiaravalloti, vicepresidente, del dott. Mauro Paissan e del dott. Giuseppe Fortunato, componenti e del dott. Daniele De Paoli, segretario generale;

VISTO il ricorso pervenuto al Garante il 1° aprile 2011 presentato da Gaudenzia Vinci e Nunzia Vinci (rappresentate e difese dall´avv. Beatrice La Barba) nei confronti di Poste Italiane S.p.A.;

VISTI gli ulteriori atti d´ufficio e, in particolare, la nota del 5 aprile 2011 con la quale questa Autorità ha invitato le ricorrenti a regolarizzare il ricorso, tra l´altro, in relazione al mancato inoltro di copia dell´interpello preventivo proposto nei confronti del citato titolare del trattamento;

CONSIDERATO che le ricorrenti non hanno regolarizzato il ricorso nei termini precisati nella predetta nota;

RITENUTA la necessità di dichiarare l´inammissibilità del ricorso;

VISTI gli artt. 145 e s. del Codice in materia di protezione dei dati personali;

VISTE le osservazioni formulate dal segretario generale ai sensi dell´art. 15 del regolamento del Garante n. 1/2000;

RELATORE il dott. Mauro Paissan;

DICHIARA

l´inammissibilità del ricorso.

Avverso il presente provvedimento, ai sensi dell´art. 152 del Codice, può essere proposta opposizione davanti al tribunale ordinario del luogo ove ha sede il titolare del trattamento entro il termine di trenta giorni dalla notificazione del provvedimento stesso.

Roma, 21 luglio 2011

IL PRESIDENTE
Pizzetti

IL RELATORE
Paissan 

SEGRETARIO GENERALE
De Paoli