Diritti interna

Doveri interna

ricerca avanzata

Prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato per l'anno accademico 2011/2012 - 26 maggio 2011 [1890457]

[doc. web n. 1890457]

Prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato per l´anno accademico 2011/2012 - 26 maggio 2011

Registro dei provvedimenti
n. 211 del 26 maggio 2011

IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Nella riunione odierna, in presenza del prof. Francesco Pizzetti, presidente, del dott. Giuseppe Chiaravalloti, vice presidente, del dott. Mauro Paissan e del dott. Giuseppe Fortunato, componenti e del dott. Daniele De Paoli, segretario generale;

Vista la richiesta di parere del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca;

Visto l’articolo 154, commi 4 e 5, del Codice in materia di protezione dei dati personali (d.lg. 30 giugno 2003, n. 196);

Vista la documentazione in atti;

Viste le osservazioni dell’Ufficio formulate dal segretario generale ai sensi dell’art. 15 del regolamento del Garante n. 1/2000;

Relatore il dott. Mauro Paissan;

PREMESSO:

Il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca ha chiesto il parere del Garante in ordine a uno schema di decreto ministeriale riguardante le modalità e i contenuti delle prove di ammissione a corsi di laurea ad accesso programmato per l’anno accademico 2011/2012.

Lo schema disciplina le modalità di raccolta e di successivo trattamento dei dati personali dei candidati che intendano partecipare alle prove di ammissione a corsi di laurea specialistica o magistrale (per le lauree in medicina e chirurgia, in odontoiatria e protesi dentaria e in medicina veterinaria, per le professioni sanitarie o finalizzate alla formazione di architetto o in scienze della formazione primaria).

Lo schema di decreto riproduce sostanzialmente l’analogo decreto relativo all’anno accademico 2010/2011 sul cui schema il Garante si è espresso a suo tempo senza osservazioni con parere favorevole del 6 maggio 2010.

L’unica innovazione rispetto al precedente decreto consiste nella previsione di specifiche procedure per la prova di ammissione presso alcune sedi universitarie aggregate in via sperimentale, con la relativa graduatoria unica di merito, in relazione alle quali non emergono criticità sotto il profilo della protezione dei dati personali.

Lo schema odierno prevede un testo di informativa da fornire ai candidati che intendano partecipare alle prove, il quale risulta conforme a quanto previsto dall’articolo 13 del Codice.

Il Garante non ha rilievi da formulare ed esprime quindi parere favorevole sull’odierno schema di decreto.

TUTTO CIO’ PREMESSO IL GARANTE:

esprime parere favorevole sullo schema di decreto riguardante le modalità e i contenuti delle prove di ammissione a corsi di laurea specialistica o magistrale ad accesso programmato per l’anno accademico 2011/2012 (lauree in medicina e chirurgia, in odontoiatria e protesi dentaria e in medicina veterinaria, per le professioni sanitarie o finalizzate alla formazione di architetto o in scienze della formazione primaria).

Roma, 26 maggio 2011

IL PRESIDENTE
Pizzetti

IL RELATORE
Paissan

IL SEGRETARIO GENERALE
De Paoli