Diritti interna

Doveri interna

ricerca avanzata

Rettifica delle delibere nn. 588, 589, 590 e 591 dell'11 dicembre 2014 recanti 'Autorizzazioni generali' - 29 gennaio 2015 [3704097]

[doc. web n. 3704097]

Rettifica delle delibere nn. 588, 589, 590 e 591 dell´11 dicembre 2014 recanti ´Autorizzazioni generali´ - 29 gennaio 2015
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2015)

Registro dei provvedimenti
n. 46 del 29 gennaio 2015

IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

NELLA riunione odierna, alla presenza del dott. Antonello Soro, presidente, della dott.ssa Augusta Iannini, vicepresidente, della prof.ssa Licia Califano e della dott.ssa Giovanna Bianchi Clerici, componenti e del dott. Giuseppe Busia, segretario generale;

VISTO il d.lgs. 30 giugno 2003, 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali);

VISTE le deliberazioni n. 588, 589, 590 e 591 dell´11 dicembre 2014 del Garante per la protezione dei dati personali, pubblicate nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – serie generale – n. 301 del 30 dicembre 2014, recanti, rispettivamente, "Autorizzazione n. 6/2014 - Autorizzazione al trattamento dei dati sensibili da parte degli investigatori privati"; "Autorizzazione n. 7/2014 - Autorizzazione al trattamento dei dati giudiziari da parte di privati, di enti pubblici economici e di soggetti pubblici"; "Autorizzazione n. 8/2014 - Autorizzazione generale al trattamento dei dati genetici"; "Autorizzazione n. 9/2014 - Autorizzazione generale al trattamento dei dati personali effettuato per scopi di ricerca scientifica";

VISTO che si è ritenuto opportuno determinare in ventiquattro mesi l´efficacia temporale delle predette autorizzazioni generali, individuando alla data del 31 dicembre 2016 il termine ultimo di validità, come riportato nella parte finale del testo delle menzionate autorizzazioni, fatte salve eventuali modifiche che il Garante ritenga di dover apportare in conseguenza di eventuali novità normative rilevanti in materia;

VISTO che il preambolo delle citate autorizzazioni generali, per mero errore materiale, individua invece un periodo di validità di dodici mesi e che tale riferimento temporale va opportunamente coordinato con la data di conclusione dell´efficacia stabilita;

RITENUTO pertanto necessario apportare, limitatamente a tale punto, le correzioni di cui ai predetti termini nelle richiamate autorizzazioni generali;

VISTE le osservazioni formulate dal Segretario generale ai sensi dell´art. 15 del regolamento del Garante n. 1/2000;

RELATORE il dott. Antonello Soro;

TUTTO CIO´ PREMESSO, IL GARANTE:

dispone la correzione dell´errore materiale contenuto nelle citate deliberazioni n. 588, 589, 590 e 591 dell´11 dicembre 2014, prevedendo che nel preambolo delle rispettive autorizzazioni generali le parole: "…per il periodo di dodici mesi…" si debbano intendere correttamente sostituite dalle parole: "…per il periodo di ventiquattro mesi…".

La presente deliberazione è pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 29 gennaio 2015

IL PRESIDENTE
Soro

IL RELATORE
Soro

IL SEGRETARIO GENERALE
Busia