Diritti interna

Doveri interna

ricerca avanzata

Determinazione del Dirigente del Dipartimento risorse umane e strumentali Affidamento del servizio di vigilanza armata dell’immobile adibito a sede del Garante, sito in Roma, Piazza di Monte Citorio 121

Pubblicata il 10 gennaio 2018

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
7455294
Data:
28/12/17
Tipologia:
Bandi di gara e contratti

[doc. web n. 7455294]

Registro determinazioni
n.  179/DRUS del 28 dicembre 2017

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Determinazione del Dirigente del Dipartimento risorse umane e strumentali
Affidamento del servizio di vigilanza armata dell´immobile adibito a sede del Garante, sito in Roma, Piazza di Monte Citorio 121

Il Dirigente del Dipartimento risorse umane e strumentali

VISTO il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 ("Codice in materia di protezione dei dati personali");

VISTO il decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 e successive modifiche ed integrazioni ("Codice dei contratti pubblici");

VISTO l´art. 1, commi 449 e 450, della legge 27 dicembre 2006 n. 296 e successive modificazioni e integrazioni;

VISTE le linee guida adottate dall´Autorità nazionale anticorruzione, in attuazione del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50;

VISTO il regolamento n. 3/2000, adottato con deliberazione n. 15 del 28 giugno 2000, pubblicato su G.U. n. 162 del 13 luglio 2000, e successive modificazioni e integrazioni, concernente la gestione amministrativa e la contabilità del Garante per la protezione dei dati personali;

VISTA la direttiva del Segretario generale approvata con determinazione n. 60 del 16 giugno 2011, in materia di lavori, servizi e forniture, come modificata con determinazione n. 13 del 15 febbraio 2012;

VISTA la propria determinazione n. 158 del 28 luglio 2017concernente l´affidamento alla società Cosmopol s.r.l. del servizio di vigilanza armata della sede dell´Autorità, sita in Roma Piazza di Monte Citorio n. 121, fino al 31 dicembre 2017, con facoltà di recesso anticipato dal contratto in caso di attivazione della convenzione Consip relativa a tale servizio;

PRESO ATTO che la citata Convenzione Consip non sarà attivata, a causa dell´annullamento in sede giurisdizionale dei relativi atti di gara (cfr. sent. Consiglio di Stato, sez. IV, n. 1038 del 6 marzo 2017), mentre risulta attivo il bando sul Mercato elettronico della P.A. gestito da Consip relativo a tale servizio;

CONSIDERATO che l´Autorità, a seguito di contratto di locazione stipulato in data 28 dicembre 2016, ha traslocato parte dei propri uffici presso altra sede, sita in Roma, piazza Colonna n. 366, mantenendo al contempo parte dei locali della citata sede di Piazza di Monte Citorio,  e che a causa delle sopravvenienze evidenziate nella nota a firma del Segretario generale prot. n. 30314 del 21 settembre 2017 si è reso necessario effettuare il recesso anticipato da tale contratto di locazione;

PRESO ATTO che è attualmente in corso di svolgimento una ulteriore ricerca di mercato, finalizzata all´individuazione urgente della nuova sede dell´Ufficio del Garante, stante la necessità di rilasciare quanto prima possibile la sede di Palazzo Macchi di Cellere;

CONSIDERATO che, non essendo allo stato individuata la nuova sede dell´Ufficio, non è possibile avviare procedure comparative per l´affidamento del relativo servizio di vigilanza;

RITENUTO che, nelle more del completamento del processo di trasferimento della sede dell´Autorità, appare necessario procedere con l´affidamento del servizio in oggetto all´attuale affidatario, per la durata massima di sei mesi a decorrere dal 1° gennaio 2018  e con l´inserimento di una clausola di recesso anticipato a favore dell´Autorità da effettuarsi con preavviso non inferiore a quindici giorni;

VISTA la propria richiesta di attivazione del 21 dicembre 2017  per l´importo di euro 11.701,00  oltre I.V.A, relativa all´affidamento del richiamato servizio per il periodo di sei mesi a decorrere dal 1° gennaio 2018;

PRESO ATTO che il dirigente del Dipartimento amministrazione e contabilità ha espresso in data 27 dicembre 2017 il proprio nulla osta alla spesa, per l´importo stimato di euro 11.701,00  IVA esclusa, indicando altresì il relativo capitolo di imputazione;

CONSIDERATO che, per l´importo stimato nonché per ragioni di efficienza amministrativa e di economia procedimentale, si reputa opportuno procedere mediante affidamento diretto ex art. 36, comma 2, lett. a) del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50;

PRESO ATTO che la fornitura in oggetto può essere acquisita ai sensi di quanto previsto dagli artt. art. 36, comma 2, lett. a) del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, mediante trattativa diretta con unico operatore da svolgere sul Mercato elettronico della P.A.;

CONSIDERATO che, ai sensi dell´art. 32, comma 2, ultimo periodo, del Codice, in relazione al presente affidamento è redatta una sola determinazione in forma semplificata, contenente gli elementi ivi indicati;

CONSIDERATO che la società Cosmopol s.r.l. ha offerto l´importo complessivo di euro 11.700,00 oltre IVA per lo svolgimento del servizio indicato, relativo alla sede di Piazza di Monte Citorio 121;

VISTO l´articolo 20 del Regolamento n. 3/2000 citato, il quale dispone che i contratti di importo inferiore a centomila euro siano approvati e sottoscritti dal dirigente del Dipartimento risorse umane e strumentali;

RAVVISATA l´opportunità di nominare responsabile unico del procedimento, ai sensi dell´art. 31 del d. lgs. n. 50/2016, il dott. Roberto Canino, funzionario del Dipartimento risorse umane e strumentali;

RAVVISATA altresì l´opportunità di trasmettere copia della presente determinazione al Segretario generale, per opportuna informazione;

DETERMINA

- di affidare alla società Cosmopol s.r.l., ai sensi dell´articolo 36, comma 2, lett. a) del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50,  mediante trattativa diretta con unico operatore sul Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA), il servizio di vigilanza armata dell´immobile adibito a sede del Garante, sito in Roma Piazza di Monte Citorio n. 121, per l´importo complessivo di euro 11.700,00 oltre I.V.A, per il periodo 1° gennaio 2018 – 30 giugno 2018, con facoltà di recesso anticipato dal contratto a favore dell´Autorità da effettuarsi con preavviso non inferiore a quindici giorni;

- di nominare il  dott. Roberto Canino quale responsabile unico del procedimento, ai sensi dell´art. 31 del d.lgs. n. 50/2016;

- di trasmettere copia della presente determinazione al Segretario generale.

La relativa spesa, pari a euro 11.700,00 oltre I.V.A, è impegnata sul capitolo n. 1.03.02.13.001 del bilancio preventivo dell´anno 2018.

Roma,  28 dicembre 2017

Il Dirigente
(dott.ssa Irma Dramissino)

Ai sensi dell´art. 29, comma 1, del Codice dei contratti pubblici, la presente determinazione sarà pubblicata sul profilo del committente a far data dal 10 gennaio 2018.