Salta al contenuto

DIRITTI E PREVENZIONE > COME TUTELARE LA TUA PRIVACY

ricerca avanzata

Provvedimento del 16 marzo 2007 [1397275]

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
1397275
Data:
16/03/07
Tipologia:
Decisione su ricorso

[doc. web n. 1397275]

Provvedimento del 16 marzo 2007

IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

NELLA riunione odierna, in presenza del prof. Francesco Pizzetti, presidente, del dott. Mauro Paissan e del dott. Giuseppe Fortunato, componenti e del dott. Giovanni Buttarelli, segretario generale;

VISTO il ricorso regolarizzato l'11 dicembre 2006, presentato da Carmine Autiero nei confronti di Car Sud s.r.l. con il quale il ricorrente ha ribadito alcune delle richieste già formulate ai sensi dell'art. 7 del Codice, volte ad avere conferma dell'esistenza di dati personali che lo riguardano detenuti dalla predetta società e ad ottenerne la cancellazione, nonché a conoscere gli estremi identificativi del titolare e del responsabile del trattamento, se designato; rilevato che il ricorrente ha chiesto, altresì, di porre a carico della controparte le spese sostenute per il procedimento;

VISTI gli ulteriori atti d'ufficio e, in particolare, la nota del 28 dicembre 2006 con la quale questa Autorità, ai sensi dell'art. 149 del Codice, ha invitato il titolare del trattamento a fornire riscontro alle richieste dell'interessato, nonché l'ulteriore nota del 1° febbraio 2007 con cui, ai sensi dell'art. 149, comma 7, del Codice, è stato prorogato il termine per la decisione sul ricorso;

VISTE le note inviate via fax rispettivamente il 14 e il 18 gennaio 2007 e il 20 febbraio 2007, con le quali Car Sud s.r.l. ha confermato l'esistenza di dati dell'interessato (che ha comunicato in modo intelligibile) precisando che gli stessi sono relativi ad un'autovettura rimossa dalla società resistente in ottemperanza a disposizioni della Polizia marittima di Napoli; rilevato che la resistente ha precisato di non poter cancellare i dati relativi al verbale di polizia e alla ricevuta fiscale emessa in relazione alle operazioni di rimozione dovendo conservare i relativi documenti nel rispetto della tempistica prevista dalla legge; rilevato che Car Sud s.r.l. ha anche sostenuto di non aver potuto riscontrare tempestivamente le predette richieste, in quanto solo "in seguito ad un'estenuante ricerca il (…) responsabile per il trattamento dei dati reperiva documentazione cartacea" in questione, non avendo il ricorrente specificato nell'atto di ricorso "i motivi per cui la Car Sud s.r.l. avrebbe potuto trattenere i suoi dati, né il periodo in cui la ditta avrebbe avuto conoscenza degli stessi (…)";

VISTE le note datate 18 e 24 gennaio 2007 e 26 febbraio 2007 con le quali il ricorrente, nel contestare la tardività del riscontro, ha ribadito tra l'altro la richiesta relativa alle spese del procedimento;

RITENUTO che risulta allo stato degli atti infondata la richiesta di cancellazione dei dati personali del ricorrente detenuti dal titolare del trattamento (formulata peraltro in modo generico e senza indicare le ragioni che la giustificherebbero) atteso che la loro attuale conservazione risulta effettuata per adempiere a specifiche disposizioni di legge concernenti la documentazione contabile e amministrativa;

RITENUTA la necessità di dichiarare non luogo a provvedere sul ricorso ai sensi dell'art. 149, comma 2, del Codice in ordine alle restanti richieste avendo il titolare del trattamento fornito al riguardo un sufficiente riscontro;

VISTA la documentazione in atti;

RITENUTO, infine, che sussistono giusti motivi per compensare fra le parti le spese del procedimento;

VISTI gli artt. 145 e s. del Codice in materia di protezione dei dati personali (d.lg. 30 giugno 2003, n. 196);

VISTE le osservazioni dell'Ufficio formulate dal segretario generale ai sensi dell'art. 15 del regolamento del Garante n. 1/2000;

RELATORE il dott. Giuseppe Fortunato;

TUTTO CIÒ PREMESSO IL GARANTE:

a) dichiara infondata la richiesta di cancellazione dei dati personali del ricorrente;

b) dichiara non luogo a provvedere sul ricorso in ordine alle restanti richieste;

c) dichiara compensate le spese del procedimento.

Roma, 16 marzo 2007

IL PRESIDENTE
Pizzetti

IL RELATORE
Fortunato

IL SEGRETARIO GENERALE
Buttarelli