Salta al contenuto

DIRITTI E PREVENZIONE > COME TUTELARE LA TUA PRIVACY

ricerca avanzata

WP 107 - Documento di lavoro con cui si stabilisce una procedura di cooperazione per il rilascio di pareri congiunti in merito alle adeguate garan...

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
1608256
Data:
14/04/05
Argomenti:
Internazionale , Strumenti contrattuali
Tipologia:
Gruppo di lavoro ex Articolo 29

[doc. web n. 1608256]

Documento di lavoro con cui si stabilisce una procedura di cooperazione per il rilascio di pareri congiunti in merito alle adeguate garanzie derivanti dalle "Norme d'impresa vincolanti" ("Binding Corporate Rules")
14 aprile 2005 - WP 107

Il Gruppo art. 29 ha approvato nel corso del 2005 due documenti (WP 107, 14 aprile 2005 e WP 108, 14 aprile 2005) riguardanti le "regole vincolanti nell'impresa" (Binding Corporate Rules-Bcr). Le imprese, soprattutto multinazionali, hanno chiesto con riferimento all'autorizzazione al trasferimento dei dati, di poter dialogare con un solo interlocutore, anziché di volta in volta con le singole 25 autorità nazionali.

Le Bcr sono uno degli strumenti attraverso i quali le imprese multinazionali potranno trasferire dati personali da Paesi Ue verso Paesi terzi non adeguati; esse potranno consentire alle autorità di protezione dati di svolgere una valutazione comparata nella prospettiva di garanzie auspicabilmente più uniformi e nel rispetto delle prerogative di ciascuna.

Il Gruppo ha definito gli aspetti procedurali nel documento WP 107, che prevede la designazione di un'autorità di protezione dati quale leader della valutazione, alla quale tutte le altre autorità interessate dovrebbero far capo per commenti e osservazioni.

La designazione spetta alla società multinazionale, che dovrà rifarsi ai criteri indicati nel documento, fra i quali viene data priorità alla considerazione del Paese ove è situata la capogruppo o la sede centrale europea della multinazionale. Le autorità sono libere di accettare o meno tale designazione sulla base della documentazione prodotta dalla società, formulando eventualmente una controproposta.

La procedura prevede, stabilita l'autorità-leader, l'elaborazione di una bozza finale di "regole vincolanti nell'impresa" da sottoporre alla valutazione congiunta di tutte le autorità interessate, coordinate dall'autorità-leader ; l'accettazione della bozza è da intendersi come riconoscimento dell'adeguatezza delle norme in essa contenute e, quindi, come autorizzazione al loro impiego.

English version  Working Document Setting Forth a Co-Operation Procedure for Issuing Common Opinions on Adequate Safeguards Resulting From "Binding Corporate Rules" - 14 April 2005 Working Document Setting Forth a Co-Operation Procedure for Issuing Common Opinions on Adequate Safeguards Resulting From "Binding Corporate Rules" - 14 April 2005 (110 Kb)