g-docweb-display Portlet

Adeguatezza di paesi terzi

Stampa Stampa Stampa
PDF Trasforma contenuto in PDF

La direttiva 95/46/CE prevede che i dati personali possano essere trasferiti dal territorio dell´Unione europea verso altri Paesi (detti "Paesi terzi") soltanto se questi Paesi offrono un livello "adeguato" di protezione dei dati personali.

La Commissione europea può stabilire, sulla base di un procedimento che prevede, fra l´altro, il parere favorevole del Gruppo ex Art. 29 della Direttiva stessa, che il livello di protezione offerto in un determinato Paese è adeguato, e che pertanto è possibile trasferirvi dati personali.

Di seguito sono riportate le decisioni della Commissione sinora pubblicate, riguardanti l´adeguatezza dell´Accordo di "Safe Harbor" per il trasferimento di dati personali verso imprese residenti negli USA, l´Ungheria, la Svizzera, il Canada e l´Argentina.

 

DOCUMENTI

Scheda

Doc-Web
2010374

Tipologia

Scheda informativa