Diritti interna

Doveri interna

ricerca avanzata

Aggiudicazione della gara europea, a procedura aperta, per l’affidamento del servizio di assistenza in materia di amministrazione digitale - protocollo informatico presso il Garante per la protezione dei dati personali (C.I.G. 7051236007).

Pubblicato il 24 novembre 2017

SCHEDA
Garante per la protezione dei dati personali
Doc-Web:
7196961
Data:
21/11/17
Tipologia:
Bandi di gara e contratti

Registro ATTI SG n. 32
del 21 novembre 2017

 

OGGETTO: aggiudicazione della gara europea, a procedura aperta, per l´affidamento del servizio di assistenza in materia di amministrazione digitale - protocollo informatico presso il Garante per la protezione dei dati personali (C.I.G. 7051236007).

Il Segretario Generale

VISTO il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modificazioni ed integrazioni ("Codice in materia di protezione dei dati personali");

VISTO il decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, e successive modificazioni ed integrazioni ("Codice dei contratti pubblici");

VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207, e successive modifiche ed integrazioni, recante il regolamento di esecuzione ed attuazione del decreto legislativo n. 163/2006, limitatamente alle parti tuttora applicabili;

VISTE le linee guida adottate dall´Autorità nazionale anticorruzione, in attuazione del Codice dei contratti pubblici;

VISTO il regolamento n. 3/2000, adottato con deliberazione n. 15 del 28 giugno 2000, pubblicato nella G.U. n. 162 del 13 luglio 2000, e successive modificazioni e integrazioni, concernente la gestione amministrativa e la contabilità del Garante per la protezione dei dati personali;

VISTO l´art. 1, commi 449 e 450, della legge 27 dicembre 2006 n. 296 e successive modificazioni ed integrazioni;

VISTA la direttiva del Segretario generale approvata con determinazione n. 60 del 16 giugno 2011,  come modificata con determinazione n. 13 del 15 febbraio 2012, in materia di lavori, servizi e forniture;

VISTA la propria determinazione n. 11 del 18 aprile 2017, con la quale è stata indetta una gara comunitaria a procedura aperta per l´affidamento del servizio indicato in oggetto, per il periodo di tre anni, da aggiudicare con il criterio dell´offerta economicamente più vantaggiosa;

PRESO ATTO che il bando di gara è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell´Unione europea S/77 del 20 aprile 2017, e nella G.U.R.I. 5° Serie Speciale - Contratti Pubblici n.49 del 28 aprile 2017;

VISTA la propria determinazione n. 19 del 5 giugno 2017, recante la nomina della Commissione giudicatrice;

VISTO l´appunto in data 17 novembre 2017 con il quale il Dirigente del Dipartimento risorse umane e strumentali ha trasmesso gli atti di gara formulando, su conforme proposta della citata Commissione e del Responsabile unico del procedimento, la proposta di aggiudicazione in favore della Società SIAV S.p.a. (c.f. 02334550288), con la seguente graduatoria finale:

1) Siav s.p.a. punti 89,40;

2) Gestione Servizi Privati S.r.l. punti 81,55;

3) Plurima s.p.a. punti 58,84;

4) Sincon S.r.l. punti 32,34;

PRESO ATTO che la Società "Archiviando Di Rosa Anna Abela & C. s.a.s." è stata esclusa dalla gara in quanto la relativa offerta è stata ritenuta anomala, ai sensi dell´art. 97, comma 5, del Codice dei contratti pubblici;

RAVVISATA la congruità e la convenienza dell´offerta presentata dalla SIAV S.p.a., che ha ottenuto il punteggio complessivo di 89,40 punti, avendo offerto il ribasso del 16,99% sull´importo a base di gara, per un prezzo complessivo pari a euro 290.535,00 oltre IVA, riferito al triennio oggetto dell´appalto;

VISTO lo schema della presente determinazione trasmesso in allegato al citato appunto del Dirigente del Dipartimento risorse umane e strumentali in data 17 novembre 2017;

CONSIDERATO che sono in corso le verifiche dei requisiti previste dal par. 20.1 del disciplinare di gara, e che pertanto l´aggiudicazione disposta con la presente determinazione è risolutivamente condizionata al positivo esito di tali verifiche, nonché al completamento della documentazione occorrente - secondo quanto previsto negli atti di gara - che sarà tempestivamente richiesta a cura del Dipartimento risorse umane e strumentali;

VISTA altresì la determinazione del Dirigente del Dipartimento risorse umane e strumentali datata 15 novembre 2017 con la quale, nelle more della conclusione della presente procedura di gara e della stipula del relativo contratto, è stata disposta la proroga tecnica del vigente contratto per il periodo di due mesi, dal 22 novembre 2017 al 21 gennaio 2018;

CONSIDERATO pertanto che lo stipulando contratto con la Società SIAV S.p.a. potrà decorrere presumibilmente dal 22 gennaio 2018, per il periodo di tre anni – salva eventuale proroga di sei mesi al termine del triennio - e per l´importo complessivo di euro 290.535,00 oltre IVA (importo annuo euro 96.845,00 oltre IVA), il cui onere sarà ripartito come indicato in dispositivo;

CONSIDERATO che, al termine del triennio, è facoltà dell´Autorità procedere alla proroga per il periodo di sei mesi, e che di tale facoltà sarà dato atto nello stipulando contratto;

RAVVISATA infine la necessità di provvedere alle pubblicazioni previste dalla vigente normativa;

DETERMINA

- di approvare la proposta di aggiudicazione del servizio indicato in oggetto, in favore della Società SIAV S.p.a., c.f. 02334550288, per il periodo di 36 mesi a decorrere dalla data che sarà indicata nel contratto, individuata presumibilmente nel 22 gennaio 2018. L´affidamento è risolutivamente condizionato positivo esito delle verifiche dei requisiti previste dal par. 20.1 del disciplinare di gara, nonché al completamento della documentazione occorrente - secondo quanto previsto negli atti di gara - che sarà tempestivamente richiesta a cura del Dipartimento risorse umane e strumentali;

- di prevedere che il medesimo Dipartimento effettui le previste comunicazioni di legge agli operatori partecipanti alla procedura, nonché i successivi adempimenti finalizzati alla stipula del contratto ed alle conseguenti pubblicazioni;

- di impegnare la somma di euro 91.273,10 oltre I.V.A. (relativa al periodo 22 gennaio 2018/31 dicembre 2018), a valere sul capitolo di bilancio n. 1.03.02.19.007 per l´esercizio 2018; quanto alla restante somma, pari a complessivi euro 199.261,90, oltre IVA, si provvederà pro quota a carico dell´analogo capitolo di bilancio per gli anni 2019, 2020 e 2021;

- di pubblicare la presente determinazione sul profilo del committente.

Roma, 21 novembre 2017

Il Segretario generale
(Giuseppe Busia)

Ai sensi dell´art. 29, comma 1, del Codice dei contratti pubblici, la presente determinazione sarà pubblicata sul profilo del committente a far data dal 24 novembre 2017.