Diritti interna

Doveri interna

ricerca avanzata

Nuovo modello di passaporto elettronico - 27 gennaio 2006 [1225864]

[doc. web n. 1225864]

Nuovo modello di passaporto elettronico - 27 gennaio 2006

IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Nella riunione odierna, in presenza del prof. Francesco Pizzetti, presidente, del dott. Giuseppe Chiaravalloti, vice presidente, del dott. Mauro Paissan e del dott. Giuseppe Fortunato, componenti e del dott. Giovanni Buttarelli, segretario generale;

Vista la richiesta di parere del Ministro degli affari esteri;

Visto l´articolo 7-vicies ter della legge 31 marzo 2005, n. 43;

Visto l´articolo 154, commi 4 e 5, del Codice in materia di protezione dei dati personali (d.lg. 30 giugno 2003, n. 196);

Vista la documentazione in atti;

Viste le osservazioni dell´Ufficio formulate dal segretario generale ai sensi dell´art. 15 del regolamento del Garante n. 1/2000;

Relatore il prof. Francesco Pizzetti;

PREMESSO:


Il Ministro degli affari esteri ha chiesto il parere del Garante su uno schema di decreto che individua istruzioni operative per il rilascio del passaporto elettronico (reg. del Consiglio (CE) n. 2252/2004 del 13 dicembre 2004; dec. della Commissione europea C (2005) 409 del 28 febbraio 2005).

Il nuovo modello del passaporto elettronico recante anche dati biometrici del titolare è stato individuato con decreto del Ministro degli affari esteri 29 novembre 2005, su cui il Garante ha espresso parere il 26 luglio 2005.

Lo schema in esame individua i dati che l´interessato deve indicare ed autocertificare ai fini del rilascio del passaporto.

Lo schema prevede, altresì, la raccolta di dati biometrici (considerando tali, in conformità al citato regolamento comunitario, l´immagine del volto e le "impronte digitali in formato interoperativo"); tali dati sono utilizzabili solo per finalità di verifica dell´identità del titolare del passaporto. Inoltre, è previsto che nella "banca dati passaporti", istituita con finalità amministrative e di verifica presso il Ministero dell´interno, le impronte digitali e i dati biometrici da esse derivati (template) non siano registrati.

OSSERVA:

Il Garante non ha rilievi da formulare ed esprime parere favorevole sull´odierno schema di decreto, riservandosi di esprimere osservazioni sulle specifiche tecniche del processo di sicurezza, nonché sulle procedure per l´acquisizione ed il flusso dei dati, anche biometrici, in occasione del parere che sarà espresso sul previsto provvedimento dirigenziale (art. 10 dello schema).

TUTTO CIÒ PREMESSO IL GARANTE:

esprime parere favorevole sullo schema di decreto che individua istruzioni operative per il rilascio del passaporto elettronico.

Roma, 27 gennaio 2006

IL PRESIDENTE
Pizzetti

IL RELATORE
Pizzetti

IL SEGRETARIO  GENERALE
Buttarelli